ASSENTEISMO ALLA REGGIA, DENUNCIATI DUE VIGILANTI

CASERTA – Dovevano tenere sotto controllo la Reggia di Caserta. Invece, durante l’orario di lavoro, si assentavano per ore, per mangiare una pizza o svolgere commissioni personali. Due vigilanti della Reggia condannati alla custodia cautelare e l’obbligo di firma prima di andare al lavoro. Giovanni Maiale e Raffaele Narciso sono stati incriminati per i reati di truffa aggravata e continuata, nonché di false attestazioni sulla presenza in servizio: i due, controllati tramite pedinamenti ed intercettazioni video ambientali, si son resi infatti protagonisti di numerosi episodi di assenteismo tra il settembre ed il novembre 2016, ottenendo così il loro stipendio per un servizio che non compivano e rendendo il complesso vanvitelliano vulnerabile ad attacchi vandalici e furti. Non è un caso che le indagini siano cominciate proprio dopo un tentativo di furto, a cui Maiale e Narciso avrebbero dovuto opporsi nella qualità del loro lavoro. Assieme a loro sono state indagate altre quattro persone.

Il video delle intercettazioni della Polizia di Stato nei confronti dei vigilanti

Allegati

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+