MULTIUTILITY, POSSIBILE SOCIETÀ IN LIQUIDAZIONE: LE TRATTATIVE DALLA PREFETTURA PASSANO IN REGIONE

CASERTA – Nella mattinata di ieri, si è svolto presso la locale Prefettura, un incontro per discutere le problematiche dei lavoratori della Multiutility S.p.a., che espleta il servizio idrico nel territorio del comune di Castel Volturno, i quali, preoccupati per il mantenimento dei livelli occupazionali a causa della possibile messa in liquidazione dell’azienda, avevano attivato la procedura di raffreddamento per l’esercizio del diritto di sciopero e proclamato lo stato di agitazione.

Al termine della riunione, avendo ricevuto assicurazioni dal sindaco di Castel Volturno, che avrebbe individuato una soluzione per il contenzioso in atto con la società, mediante il ricorso ad un lodo arbitrale ed il contestuale interessamento della regione Campania, ove verrebbe trasferito il tavolo di confronto, anche al fine dell’acquisizione delle maestranze presso l’ente idrico campano (E.I.C.), le organizzazioni sindacali, esprimendo apprezzamento per la mediazione offerta dalla prefettura e ritenendo concluso positivamente l’incontro, hanno sospeso lo stato di agitazione.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+