SINDACATI DELLA REGGIA: “OPACITÀ RISCHIOSE O ILLEGITTIME”

CASERTA – I dipendenti della Reggia di Caserta lamentano decurtazioni e mancate attribuzioni. I lavoratori chiedono quindi il riconteggio delle ore lavorative e soprattutto rivendicano la “trasparenza in tutti i processi che vedono coinvolti tutti i soggetti operanti in questo istituto, senza alcuna concessione a comportamenti che, come nel caso di specie, possono rimandare a opacità rischiose o illegittime“.  Questa operazione, continuano i sindacati nella nota, “ci insospettisce principalmente perché rivela” “la possibilità e facilità di manomissione del programma di gestione delle presenze“.

IL TESTO DEI SINDACATI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+