NAPOLI, SEQUESTRATI OLTRE 62MILA GRATTA E VINCI CONTRAFFATTI

NAPOLI – Sequestrati oltre 62mila gratta e vinci contraffatti provenienti dalla Turchia. I tagliandi viaggiavano sotto le mentite spoglie di ‘depliant e brochure’ e riproducevano i biglietti autentici di tutte le lotterie istantanee italiane. Il Nucleo di polizia economico-finanziaria di Napoli è riuscito ad identificare i destinatari dei biglietti (un napoletano ed una donna rumena) e le loro residenze, sottoponendole a controllo e trovando delle false attestazioni della società ‘Lottomatica S.p.A’ per poter vendere i ‘gratta e vinci’ in modi che la GdF sta ancora scoprendo. In questo modo la GdF stessa è riuscita a estinguere un traffico che significava per lo Stato un mancato guadagno di oltre 550mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+