OSPEDALE, I FURBETTI DELLO SCONTRINO E LE LISTE D’ATTESA

(f.n.) – Lei è una giovane donna che sa esattamente come si fa a crescere in sintonia con le proprie ambizioni e… dopo un paio di azzardi, opportunamente “sfumati” da un disegno preciso di “mantenimentoincorsaversoiltraguardo”, eccola lì, neo ministro della Salute Giulia Grillo, medico legale catanese. Obiettivo del Governo Conte: riduzione delle liste d’attesa ed intramoenia…e se abbiamo ben compreso l’indole del giovane ministro, c’è  da ritenere che le solite “note” musicali dell’Ospedale di Caserta, salteranno sui pentagrammi come se fossero piedini di vergine sui tizzoni ardenti…Per quanto riguarda l’intramoenia, circa un anno fa, l’onorevole Grillo aveva presentato una mozione a sua firma in cui si dichiarava che le aziende dovevano fissare annualmente i volumi delle prestazioni e monitorare che tali volumi non superassero quelli istituzionali, precisando inoltre che l’agenda delle prenotazioni doveva essere gestita dall’azienda, “eventualmente” in collaborazione con il professionista. Tra le indicazioni, la tracciabilità della fatturazione della libera professione, la contabilità separata e la messa in rete di tutte le strutture esterne presso le quali viene effettuata l’intramoenia, pena la sospensione della stessa. Orbene…e veniamo alle cose di casa nostra…Cara Trimurti sulla Trireme in viaggio per la Scandinavia: lì sulla terra ferma…quanto sono lunghe le liste d’attesa?, e scusate…sapete per caso se i direttori di Unità Operativa fanno ambulatorio?, poiché se non facessero ambulatorio, non potrebbero fare intramoenia, in tal caso sarebbero concorrenti con l’Azienda; cara Trimurti, qualcuno da quelle parti “amene” controlla che il numero di visite intramurarie non sia superiore a quelle ambulatoriali?, e… sempre da quell’osservatorio intemerato del tipo “dove vede e dove ceca”, riuscite a capire se venga applicata o meno la tracciabilità delle prestazioni in intramoenia?, ed ancora e non vorremmo darvi l’errata sensazione che siamo petulanti oltre che brutti, sporchi e  cattivi, ma…secondo voi…è possibile che qualche medico faccia intramoenia in orario di servizio???, ma dai…può essere mai?, ci rifiutiamo di credere ad una simile enormitàààà!,e…sempre se non siamo indiscreti…secondo voi risponde al vero che i medici facciano intramoenia senza l’assistenza di un infermiere, ma venga loro trattenuta la quota per l’infermiere e quella per gli amministrativi?, o si tratta della solita illazione di quei quattro spioni che non fanno niente dalla mattina alla sera e che sicuramente voi stanerete, grazie al vostro spirito investigativo ed ai lanzichenecchi di cui disponete h24 ma che sarete costretti, ahimè, a togliere dalla guardiania dei quadri?, ed ultima quaestio: vi siete informati se vengano o meno applicate le disposizioni previste dalla legge e che riguardano la garanzia della prestazione, anche in intramoenia con il solo ticket a carico del cittadino, nel caso in cui la prestazione superi i tempi massimi e la struttura non abbia adempiuto ad aumentare il sistema di offerta?, nooo?, ecco, sacra Trimurti, sarà bene che con un Cinque Stelle che fa il ministro della Salute, e per di più… in preda all’ansia da prestazione, vi rendiate conto che la ricreazione è finita…certo…il Ferrante the Big si sta dando da fare con la commissione disciplinare e noi gliene rendiamo merito…soprattutto perché… i furbetti del cartellino e  quelli dello scontrino, avranno, speriamo, i minuti contati… come quei medici che, grazie all’intramoenia legale, si dilettano in visite private totalmente esentasse…Eh sì caro il nostro Ferrante…va tutto bene e continua pure così ma…non dimenticare che l’uomo giusto si distingue dagli altri, meno giusti, per onestà intellettuale …e…quindi… davanti al consiglio disciplinare dovrai giocoforza mandare anche qualcun altro. …all’uopo ti ricordiamo …siccome il caldo eccessivo incide sulla lucidità e sulla memoria così come il gelo a palla, che caratterizzando e conservando gli equilibri dell’ecosistema della palazzina in fondo al parco, rischia di congelare i neuroni, ti ricordiamo appunto, che il doppio carpiato francese, per scavalcare con stile la lista d’attesa, facendo man bassa dei dettati dell’uguaglianza, approfittando del proprio ruolo istituzionale e non pagando le prestazioni, è, lasciacelo dire… un reato…quindi…Ma noi… siamo certi che il tuo spirito di giustizia, saprà indicarti il percorso da seguire per arrivare al traguardo degli uomini giusti, senza neppure un intralcio…laddove il telefono non squilli incessantemente per ricordarti che la giustizia appartiene ad una dimensione parallela e con noi non ha nulla da dividere…in tal caso….ora per allora Hasta la vista!

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)