LE RONDINI, IGNAZIO RACIOPPOLI NON HA DUBBI: “STELLATO È LA PERSONA GIUSTA PER SAN TAMMARO

“SIAMO UN GRUPPO COESO, CON TANTI PROGETTI DA REALIZZARE”

Ignazio Racioppoli

SAN TAMMARO – Il “giorno dei giorni” sta per arrivare. Dopodomani, domenica 10 giugno 2018, i cittadini sceglieranno quale sarà il nuovo sindaco e la nuova Amministrazione Comunale di San Tammaro. Ma, prima di allora, stasera è in programma l’ultimo appuntamento della lista civica “Le Rondini”. Alle 22.30 si svolgerà il comizio di Chiusura della campagna elettorale, in Viale Ferdinando di Borbone, nel parcheggio della scuola “De Amicis” ed alle spalle della Villetta Comunale. Un evento a cui sono invitati tutti i cittadini, così da chiudere in bellezza la campagna elettorale.

Tra le figure di spicco del gruppo politico “Le Rondini” vi è Ignazio Racioppoli, appuntato dei Carabinieri che lavora al comando di Castello di Cisterna. Il candidato spiega i motivi per cui è sceso in campo: “Sono originario di San Tammaro e da numerosi anni la mia famiglia è parte attiva della vita politica di questa città. E’ sempre vivo, infatti, in molti cittadini il ricordo di mio nonno Angelo, di mio padre e dei miei zii Elpidio ed Ignazio, che hanno condotto una politica basata sul senso dell’onore”.

Numerosi i progetti che vengono esposti: “Il programma per i prossimi cinque anni di consiliatura parte dal lavoro svolto dall’Amministrazione uscente e dalla necessità di trasparenza e di legalità. Ci impegneremo ad essere attenti e scrupolosi nell’individuare fondi stanziati dalla programmazione europea, nazionale, regionale e provinciale per raggiungere obiettivi fondamentali di crescita e sviluppo della nostra comunità”.

Racioppoli entra nel dettaglio e spiega: “Il programma della nostra lista è molto ampio ma illustrerò solo alcuni punti. Potenzieremo il sistema di videosorveglianza su tutto il territorio comunale, collegandolo direttamente agli uffici della polizia municipale, attraverso la rete wi-fi, che vigilera’ le nostre arterie stradali 24 ore su 24. Ci impegneremo a potenziare l’organico della Polizia Municipale con l’assunzione trimestrale di vigili stagionali, per assicurare un maggior controllo del territorio comunale. Nelle scuole organizzeremo incontri con esperti esterni e rappresentanti delle forze dell’ordine, per affrontare con gli alunni il tema del bullismo, della legalita’ e dell’educazione stradale. Particolare attenzione sara’ data alle persone disabili con servizio di trasporto specifico, assistenza domiciliare ed attivita’ di sostegno sociale. Infine ci tengo a precisare che, se dovessi essere eletto consigliere comunale, rinuncerei a qualsiasi indennità”.

Infine, il candidato compie una riflessione: “Per me votare non è solo porre una croce su un simbolo, ma è molto di più. Vuol dire valutare l’operato politico e il profilo di condotta dei candidati che rappresentano quel simbolo. Quindi vi invito a riflettere bene, prima di votare, perché voi deciderete il futuro della nostra comunità. Il nostro gruppo è coeso ed insieme affronteremo questi anni a venire con passione e dedizione. Ernesto Stellato è la persona giusta per San Tammaro, con lui l continuità di cui abbiamo bisogno dopo l’ottimo operato del sindaco uscente Emiddio Cimmino”.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+