INCENDIO PASCAROLA, E’ DISASTRO AMBIENTALE: COMUNICAZIONE AI SINDACI DALL’ASL NA2

USCIRE DI CASA IL MENO POSSIBILE, TENERE CHIUSE PORTE ED INFISSI, LAVARE BENE FRUTTA E VERDURA E CHIUDERE IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE

Dopo l’incendio dei capannoni della “Di Gennaro s.p.a.”, il più grande impianto di raccolta rifiuti del meridione, situato nella zona industriale di Pascarola, l’ASL Napoli2 ha inviato una lettera ai sindaci di Caivano, Orta di Atella, Marcianise, Cardito, Crispano, Afragola, Frattamaggiore, Acerra. Azienda Sanitaria Locale fornisce alcune indicazioni per gestire quello che è un grave ed ulteriore disastro ambientale.

“A seguilo dell’incendio sviluppatosi presso l’azienda di cui all’oggetto – si legge – è stato effettuato un sopralluogo in data 25 luglio 2018 ore 15:00. All’atto del sopralluogo erano presenti Vigili del Fuoco, Carabinieri della tenenza di Caivano, Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Napoli, Polizia Municipale di Caivano, Polizia di Stato ed Arpac di Napoli.

Durante il sopralluogo è stato indicato che l’incendio ha interessato materiale in plastica che ha generato una colonna di fumo nero altissima che si è estesa su una area abbastanza vasta che probabilmente ha interessato tutti i comuni in epigrafe.

Pertanto si chiede al sigg. Sindaci di ordinare per motivi urgenti e contingibili a tutela della salute pubblica:

  • alla popolazione di lavare in modo efficace i prodotti agricoli;
  • ai Presidi Ospedalieri di chiudere l’impianto di climatizzazione iI servizio delle sale operatorie e della radiologia;
  • di comunicare ai responsabili dei mercati ortofrutticoli dl invitare gli acquirenti a lavare i prodotti alimentare in modo efficace;
  • di consigliare alla popolazione esposta di uscire il meno possibile al fine di evitare l’eventuale esposizione alle sostanze aero disperse prodotte durante l’incendio;
  • di tenere chiuse porte e infissi per quanto possibile.

 L’ Arpac di Napoli ha posizionato una stazione di campionamento ad alto volume per la determinazione delle diossine i cui esiti saranno comunicati alle autorità in indirizzo ed agli scriventi per ulteriori determinazioni”.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)