ASI, il direttivo stigmatizza l’intemperanza di Davidde

0

Il consigliere contesta “vistosamente” la propria decadenza da componente del Comitato Direttivo 

                Salvatore Davidde

CASERTA – Riunione movimentata quella che si è svolta alle 13 di oggi all’ASI. “Si è svolta in un clima di grande tensione – si legge in una nota diffusa dal direttivo  – alimentata dalla plateale protesta del consigliere Davidde, che contestava la delibera di presa d’atto della sua decadenza da componente del Comitato Direttivo, tentando di impedire la prosecuzione dei lavori.

Gli stessi sono invece proseguiti con l’approvazione di tutti i punti all’ordine del giorno.

Nella stessa seduta, il Consiglio ha preso atto dell’ingresso del neo eletto sindaco di Mondragone in seno al Consiglio Direttivo in sostituzione del Davidde e della nuova designazione dello stesso Davidde, che rientra in consiglio generale  su nomina del Sindaco di Aversa”.

La stessa nota chiarisce che è stato approvato il Bilancio d’esercizio 2016 “Il Bilancio 2016 del Consorzio si chiude con una perdita di esercizio di 1,7 miloni di euro, a fronte però di crediti vantati dal Consorzio per oltre 7 milioni di euro, per i quali sono in  fase di attivazione le procedure di riscossione coattiva e di ulteriori 1,8 mln derivanti dai processi di mappatura degli agglomerati”

Ma date le buone notizie inerenti il bilancio, il comunicato ritorna alle intemperanze del consigliere Salvatore Davidde e aggiunge quanto affermato dalla Presidente Pignetti  “In un paese civile ci sono delle regole di rispetto delle persone e  delle istituzioni che non possono esser violate impunemente. Con il suo atteggiamento violento e provocatorio, il consigliere Davidde ha offeso tutta l’assemblea e quanto essa rappresenta in termini istituzionali, tentando in ogni modo di ostacolare il regolare svolgimento di un’assise democraticamente costituita e nel pieno delle sue funzioni. Credo che la gravità di questo comportamento non possa sfuggire neanche all’ente che lo stesso è stato chiamato a rappresentare”…e poi si precisa “La decadenza dal Comitato Direttivo del consigliere Davidde è stato adottata sulla scorta di un parere dell’ANAC, acquisito su un  caso analogo, e di diversi pronunciamenti del Tribunale di S.Maria C.V.”