Amministrazione Di Lorenzo: primo Consiglio Comunale…e primi scontri

0

PIEDIMONTE MATESE – A poco più di due settimane dalle elezioni, si è insediato il primo Consiglio Comunale a Piedimonte Matese: il neo sindaco Luigi Di Lorenzo ha prestato giuramento e Gianluigi Santillo è stato eletto Presidente del Consiglio con i voti della sola maggioranza.  L’ex sindaco di San Potito Sannitico ed ex Presidente del Consorzio CE1 rivestirà il duplice ruolo di garante “in casa” e di politico “fuori casa” negli Enti sovracomunali. Grande novità per la città è stata la diretta streaming, nonostante la quale, massiccia è stata la presenza di cittadini nell’aula consiliare.

In aula si è registrato anche il primo scontro: argomenti di accesa discussione, la Tari e la modifica del regolamento vigente (slittamento delle scadenze di versamento delle altre due rate, sgravio delle sanzioni per coloro che non hanno pagato la prima rata). Il provvedimento è stato approvato dalla maggioranza e dal gruppo di minoranza guidato da Civitillo. Si è invece astenuta la minoranza guidata da Grillo.

C’è stata poi la convalida degli eletti di un Consiglio Comunale che per la prima volta vede una massiccia presenza di “quota rosa”: ben sei infatti le donne in consiglio.

Il Sindaco ha presentato la giunta: Ivan Filetti che sarà anche vicesindaco, Mimmo Santopadre, Liberato Paterno, Antonella Capone e Mariolina Bisceglia. Le deleghe saranno invece attribuite nei prossimi giorni ha annunciato il primo cittadino.

Dopo i classici adempimenti di rito, è stata eletta la commissione elettorale comunale (Devid Raucci e Serena Mainolfi per la maggioranza e Clotilde Riccitelli per la minoranza “Sì’Amo”). Sulla questione il sindaco Di Lorenzo ha proposto la modifica dello statuto per consentire la presenza di tutti i gruppi di minoranza in quanto lo statuto prevede una sola minoranza.

Venerdì 30 giugno la lista “Uniti per Piedimonte” terrà una festa in piazza per ringraziare la cittadinanza della fiducia riposta alla presenza di consiglieri comunali e senatori che hanno apportato il loro sostegno in campagna elettorale.

Annalisa Golvelli