Un video incastra il killer di Ruggiero, ora i sub cercano il corpo a Licola

0
11

I carabinieri del reparto territoriale di Aversa hanno divulgato  il video che ha incastrato l’assassino di Vincenzo Ruggiero. Si tratta di una registrazione di una telecamera  a circuito chiuso  in cui si vede l’auto del 35enne di Giugliano, Ciro Guarente, originario di San Giorgio a Cremano,  fermato dai carabinieri per omicidio e occultamento di cadavere che si avvicina  con il portabagagli  verso l’ingresso dell’abitazione della vittima. L’autista scende, carica delle cose in tempi diversi nel portabagagli e poi una persona avvolta in una coperta. Si tratterebbe del corpo di Vincenzo Ruggiero di Parete  che poi sarebbe stato portato a Licola e gettato in mare. I militari e e le autorità portuali stanno ancora cercando il corpo del ragazzo in mare dopo la confessione dell’assassino che avrebbe ucciso per motivi passionali