IL PRESIDENTE LAVORNIA: “SOSPESE TUTTE LE ATTIVITÀ SCOLASTICHE FINO A NUOVO ORDINE”

0

Decreto Presidenziale n° 18 del 03.08.

CASERTA – Ci risiamo. Il problema delle scuole della provincia di Caserta, che avevano rischiato di chiudere a maggio a causa di problemi di staticità, ora rischiano di non aprire affatto per l’anno scolastico 2017/18.

La Provincia è in stato di dissesto e non può più provvedere alla manutenzione dei 93 edifici scolastici che rientrano nelle sue competenze. Ciò nonostante, quando scoppiò il caso a fine aprile, aveva faticosamente evitato la chiusura anticipata degli istituti superiori. Ma il problema dell’assenza delle certificazioni necessarie ad attestare la conformità alle norme di sicurezza ed i gravi problemi strutturali di alcuni edifici, ora si ripresenta. I lavori necessari sono urgenti e costosi …costi che la Provincia non può sostenere. Per cui le scuole rischiano di non aprire affatto – anzi, secondo il decreto che riportiamo integralmente, sembra cosa certa.

Ora, oltre a chiedersi come si affronterà l’anno scolastico 2017/18, ci si domanda…chi pagherà per risolvere finalmente il problema?