MINORI SEQUESTRANO RESPONSABILE DI CASA FAMIGLIA

MINACCIAVANO DI INCENDIARE LA STRUTTURA: OTTO GIOVANISSIMI AFRICANI CHIEDEVANO SOLDI E DOCUMENTI. DECISIVO L’INTERVENTO DEI CARABINIERI

NAPOLI – Sequestrato il responsabile di una Casa Famiglia di Caivano, in provincia di Napoli. Otto minorenni, affidati alla struttura, hanno minacciato il coordinatore di dare fuoco all’edificio se non avessero ottenuto denaro ed il rilascio dei documenti. Gli otto ragazzi, tutti di 17 anni, provenienti dal Gambia e dalla Guinea, hanno sequestrato l’uomo 50enne, bloccandolo nel suo ufficio e ostruendo l’ingresso della struttura con alcuni mobili.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Casoria che, una volta entrati nella struttura per minori non accompagnati, hanno liberato il responsabile e arrestato i minori, accusati di sequestro di persona a scopo di estorsione.

Ora si trovano nel centro di prima accoglienza dei Colli Aminei di Napoli.

 

 

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+