INCENDI BOSCHIVI, SI STRINGE IL CERCHIO INTORNO AI PIROMANI

ISERNIA – Si stringe il cerchio intorno ai presunti autori degli incendi boschivi che negli ultimi giorni hanno interessato parte del territorio della provincia di Isernia, in particolare sul versante venafrano. I Carabinieri della Compagnia di Venafro e quelli del Nucleo Investigativo provinciale, hanno già da qualche giorno avviato una articolata attività di indagine parallelamente ai carabinieri forestali, che potrebbe portare a breve importanti sviluppi sulla identificazione dei piromani. Gli incendi delle ultime settimane sono stati senz’altro favoriti dalle temperature elevate e la scarsità o quasi assenza da diversi mesi di precipitazioni atmosferiche. Dalle indagini dei Carabinieri è emerso, che quasi sempre gli incendi sono provocati dall’uomo, volontariamente o involontariamente, mentre quelli di origine naturale, ad esempio causati dai fulmini, sono molto rari. Nel frattempo è stata ulteriormente intensificata l’attività di prevenzione con particolare attenzione alle aree di maggior pregio naturalistico.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+