L’AFFONDO DI BENCIVENGA (M5S): “PD A CESA È FUORI DALLA REALTÀ”

CESA – Con un post pubblicato sul profilo personale su Facebook, il portavoce in consiglio comunale del M5S di Cesa, Raffaele Bencivenga, ha attaccato il Partito Democratico.

L’affondo scaturisce dalle parole pronunciate dalla segretaria  PD, Antonietta  De Michele, la quale ha chiesto lumi al sindaco sulla telefonata intercorsa con il Consigliere Regionale Zinzi durante la quale sarebbero stati trovati accordi sulle elezioni provinciali. Gesto che avrebbe originato un’azione politica strumentale da parte dell’opposizione.

“La signora Antonietta De Michele – scrive Bencivenga -, non si chiede, invece, come facciano ad arrivare a fine mese le 13 famiglie di Cesa dei lavoratori DHI, le quali non vedono uno stipendio da mesi.  Come mai nessuna richiesta? Come mai nessun incontro?

Mentre il Partito Democratico fa ‘accordi’ o cerca di farli con la ‘politica’,  i cittadini di Cesa, lavoratori della DHI,  sono senza retribuzione e devono chiedere prestiti per arrivare a fine mese. Questo è assurdo. Io – avanza la richiesta il portavoce pentastellato – chiedo dignità e assunzione di responsabilità verso questi lavoratori e le loro famiglie.

Per la loro dignità e per il bene della nostra comunità, rendiamo il nostro supporto a questi cittadini in difficoltà.  La politica deve lavorare per il bene comune; basta inciuci”.

 

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+