MUORE AL CARDARELLI, CADAVERE LASCIATO DAVANTI AL BAGNO

0
12

NAPOLI – Se non proprio un episodio di mala-sanità, quello avvenuto al Pronto Soccorso di Napoli è sicuramente un episodio di incuria, “sciatteria” e assoluta mancanza di sensibilità. Un uomo giunto in codice rosso dal Pronto Soccorso del Cardarelli, muore nel corridoio di un reparto…e già fin qui non si può esattamente chiamare un fatto edificante per la sanità campana. Ma c’è di peggio…il cadavere viene poi lasciato per alcune ore su una barella, in una medicheria, il cui bagno è solitamente utilizzato dai pazienti e dei loro parenti…E per usufruirne sono stati costretti a passare davanti alla salma e ai parenti in lacrime. Lo riferisce una testimone. Dopo alcune ore…alcune ore… il cadavere è stato finalmente trasferito.