APPALTI PUBBLICI: IN ARRIVO LA SOTTOSCRIZIONE DI UN PROTOCOLLO TRA COMUNE DI NAPOLI E SINDACATI PER GARANTIRE LA MASSIMA TRASPARENZA E IL LAVORO REGOLARE

0
6

NAPOLI – La Giunta Comunale ha approvato, con delibera a firma dell’Assessore al Bilancio e al Lavoro Enrico Panini, lo schema del Protocollo di intesa che il Comune di Napoli sottoscriverà con le Organizzazioni Sindacali territoriali in materia di appalti pubblici e concessioni di lavori riconducibili agli interventi previsti dal “Patto per Napoli”.

Il “Patto per Napoli” rappresenta un’occasione di rigenerazione urbana e un volano di sviluppo economico e sociale della città di Napoli e della sua Area Metropolitana, attraverso la messa a sistema di tutte le energie positive presenti in città, in un’ottica di collaborazione e sperimentazione di prassi innovative tra Amministrazione Comunale, Parti Sociali e tutti gli attori in causa.

Il Protocollo di intesa con i Sindacati trae origine proprio da questa impostazione e dalla scelta operata dall’Amministrazione di dare massimo impulso a tutte quelle iniziative tese a dare trasparenza e qualità alla realizzazione delle opere pubbliche, con la conseguente necessità di perseguire obiettivi di contrasto all’illegalità e alle infiltrazioni malavitose, di qualificazione dell’occupazione e di difesa dei diritti dei lavoratori e delle imprese che operano nel rispetto dei CCNL di riferimento e delle Leggi.

“In un contesto di crisi economica come quello che stiamo attraversando, in cui molte imprese del territorio sono state costrette a cessare l’attività, nel quale il tasso di disoccupazione continua a registrare forti incrementi e dove è alto il tentativo dell’attività criminale di condizionare l’economia legale, gli appalti pubblici rappresentano una leva fondamentale per sostenere l’economia sana e dare una vera opportunità alle imprese – sostiene l’Assessore Enrico Panini – Il protocollo che nei prossimi giorni sottoscriveremo con le Organizzazioni Sindacali, proprio in materia degli appalti pubblici che partiranno a valere sui finanziamenti del Patto per Napoli, persegue una serie di obiettivi riconducibili alla tutela della trasparenza e del lavoro regolare. Infatti, i 4 punti salienti della convenzione sono: la lotta al lavoro nero in città, la tutela della salute e della sicurezza su luoghi di lavoro, il pieno rispetto dei principi di trasparenza e legalità nei processi pubblici e l’inserimento negli atti di gara di clausole sociali di salvaguardia per la manodopera e specifiche clausole per favorire l’inserimento lavorativo delle persone in condizione di particolare svantaggio“.