L’EX CONSIGLIERA LOREDANA DE LELLIS ESCE DAL GRUPPO POLITICO “CASAGIOVE ADESSO” E CONFERMA IL SUO “NO” A CORSALE

0
12
a cura di Diana Rusconi
CASAGIOVE – E’ stata accolta ieri pomeriggio, 7 Novembre, senza neanche molta sorpresa

   Loredana DE LELLIS

, la dichiarazione dell’ex consigliera comunale Loredana De Lellis, che già dalla fine dell’estate scorsa, dopo l’innesto politico che ha ricongiunto i tre esponenti politici Mario Melone, Roberto Corsale e Giovanni Russo, si è dichiarata non convinta della nuova conformazione e, ancor più, perchè  non è linea con quanto lei stessa durante la campagna elettorale per le amministrative 2016 aveva promesso ai cittadini.

Si autodefinisce autonoma e lontana dai passaggi che fin qui hanno sotteso le corde della conduzione politica messa in atto dal primo cittadino  Roberto Corsale. L’ex consigliera al Marketing Territoriale, dunque, ieri ha a tutti gli effetti ribadito il suo “NO” ed è uscita definitivamente dal gruppo civico di “Casagiove, Adesso” voluto dallo stesso Corsale.  Nell’ambito della stessa seduta consiliare è stato riabilitato l’ex dimissionario Franco Mingione, che andrà a ricoprire la carica di Presidente del Consiglio Comunale.
Riportiamo in calce la nota dell’esponente uscente Loredana De Lellis:
Io sottoscritta Loredana De Lellis, eletta Consigliera Comunale nella tornata elettorale del 5 giugno 2016, con la presente comunico la costituzione del Gruppo Consiliare del Partito Democratico e quindi, come da dimissioni protocollate il 28 settembre 2017, è da ritenersi conclusa la mia adesione al gruppo di maggioranza consiliare “Casagiove Adesso”. Non posso non evidenziare che tale sofferta decisione, sulla quale ho profondamente riflettuto, non è da considerare come un’azione di protesta di contestazione, nè tantomeno condita da polemiche con chicchessia, ma è scaturita dal rispetto che nutro nei confronti di coloro i quali attraverso il voto hanno in me riposto fiducia. Dichiaro di non aderire, né alla maggioranza, né alla minoranza, ma di rimanere autonoma e di rispondere solo ed esclusivamente al Partito di mia appartenenza e di concertare le decisioni dopo aver ascoltato le opinioni dei cittadini, salvaguardando IL BENE COMUNE, di cui in quest’ultimo periodo ho sentito tanto favellare. Intendo continuare insieme al mio partito il cammino politico intrapreso circa un anno e mezzo fa, cercando di portare avanti le idee e le proposte dei cittadino attraverso le quali creare tutte quelle condizioni ottimali per contribuire alla crescita sociale, culturale ed economica della nostra amata comunità.