FORMAZIONE SCUOLA-LAVORO, IL CONSIGLIERE BOSCO: “UN’OPPORTUNITÀ LAVORATIVA”

0
6

“Con il sistema formativo ‘Duale in Campania – Imparare lavorando’, si punta a creare un rapporto continuativo tra il mondo dell’istruzione, quello della formazione professionale e quello del mercato del lavoro.

Il modello –  ha affermato il consigliere regionale di ‘Campania libera–Psi–Davvero Verdi’ Luigi Bosco, vicepresidente della commissione alle Attività produttive, Lavoro, Industria e Commercio – è rivolto soprattutto ai giovani che hanno difficoltà a rimanere a scuola, i quali avranno la possibilità di conseguire un titolo di studio specialistico, ottemperando all’obbligo scolastico, acquisendo competenze teoriche e pratiche, imparando mestieri e professioni direttamente nelle aziende, dove potranno operare, mostrare le proprie attitudini e crearsi opportunità di inserimento lavorativo. Un programma completo che si pone l’obiettivo di creare un ponte con il mondo del lavoro, preparare i ragazzi a una professione, favorire il ricambio generazionale, sconfiggere la dispersione scolastica, accogliere e includere, anche i più fragili e i disabili. Il Sistema Duale, insomma, intende favorire l’occupazione giovanile, promuovendo l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, nonché contrastare la dispersione scolastica. Tutto questo sarà possibile grazie al programma deliberato dalla Regione Campania, la quale, dopo la novità legata all’apprendistato, si è fatta promotrice dell’ennesimo provvedimento a favore dell’occupazione, soprattutto quella giovanile. In questa ottica deve essere letto anche il bando per l’individuazione di tecnici esperti in produzioni enogastronomiche tipiche del territorio nel rispetto delle tradizioni locali e della sostenibilità ambientale, altri due settori a cui l’amministrazione regionale sta dando tanta attenzione per il definitivo sviluppo e rilancio”.