ARCHIVIO DI STATO, PASQUALE IORIO: “UNA ‘SCENEGGIATA’ SULLA VICENDA DECENNALE E SCANDALOSA…”

0
11
Il presidente del Comitato per l’Archivio di Stato Pasquale Iorio ha dichiarato in una nota:
“Con la sua consueta arguzia ed ironia, F. Nardi ha raccontato su AppiaPolis l’ennesimo sopralluogo all’Emiciclo, a cui su FB si aggiunge il commento preoccupato dell’ex direttore dell’Archivio Santamaria. (LEGGI L’ARTICOLO) Anche a me questa ennesima “sceneggiata” sulla vicenda decennale e scandalosa dell’Archivio di Stato non è piaciuta per niente né tantomeno mi ha convinto. E dispiace che il sindaco C. Marino si sia prestato al gioco dei referenti del Demanio e della Sovrintendenza.
Per queste ragioni rendiamo pubbliche le notizie relative alle richieste avanzate dal Comitato – con oltre trenta firme, aperte da quella del VE R. Nogaro – di un incontro di merito in primo luogo al al Ministro Franceschini ed al Direttore Generale MIBACT per “chiedere un incontro sulla vicenda assurda e sconcertante che da anni tiene in bilico uno dei beni comuni fondamentali per la memoria storica ed identità civile di Terra di Lavoro. Allo stato il nostro Archivio risulta smembrato, senza una sede adeguata ed agibile, nonostante l’avvio del trasferimento degli uffici nella prestigiosa sede della Reggia Vanvitelliana”.
Nello stesso tempo ricordiamo di aver fatto analoga richiesta formale al Sindaco e Presidente del Consiglio Comunale, al Prefetto ed alla Direttrice dell’Archivio (riportiamo testualmente) “Per chiedere il rispetto e l’attuazione di una norma di legge stabilita con il Piano Soragni di destinazione nei locali della Reggia Vanvitelliana. In particolare si chiede di fare chiarezza sui tempi per il progetto di fattibilità e sul cronoprogramma dei lavori di sistemazione e rafforzamento dei nuovi locali dell’ex Aeronautica, per i quali sono previsti finanziamenti per oltre 2 milioni di E”. In particolare ci aspettiamo che il sindaco di Caserta (insieme con le altre istituzioni del territorio)  si occupi con serietà del futuro del nostro Archivio, anche portando all’odg del consiglio Comunale il seguente argomento: “Situazione Archivio di Stato di Caserta trasferimento in Reggia- attuazione Piano Soragni Progetto di rassegnazione e di restituzione degli spazi del complesso della Reggia alla loro esclusiva destinazione culturale, educativa e museale. Legge  29 luglio 2014 n.106. – così come è stato sollecitato anche da diverse interpellanze ed interrogazioni parlamentari, in primo luogo dalla sen. V. Moronese, dagli on. C. Sgambato ed A. Scotto. Anche in questo caso abbiamo preferito riportare citazioni tratte dal documento del Comitato, frutto di una discussione intensa e partecipata in due incontri (nelle sedi della Canonica e del Dipartimento di scienze dell’UniCampania).
Ora ci auspichiamo che almeno il sindaco e le altre istituzioni locali ci diano una risposta e manifestino la loro disponibilità per approfondire insieme con le associazioni ed i cittadini consapevoli, da tempo impegnati su alcune battaglie di civiltà per il futuro di Terra di Lavoro (come quelle dell’Archivio e del Museo Campano)”.
Pasquale Iorio
Le Piazze del Sapere – Componente Comitato Archivio di Stato