LE ASSOCIAZIONI “DIVERSAMENTE…INSIEME” E “AVVENIRE & SPERANZA” ​ PER​ ​ “LA​ ​ GIORNATA​ ​ ​DELLA​ ​SPERANZA”

0
20

di Carmine Eliseo

SAN PRISCO – La gradita presenza del sindaco tifatino dr. Domenico D’Angelo, anche dopo una sua intensa giornata di lavoro in ospedale, ha fatto da importante chiusura all’evento “La Giornata della Speranza”, tenutasi presso la scuola elementare di Via Verdi – Via Cimarosa e cui ha aderito fin dal primo momento con entusiasmo e partecipazione attiva l’Associazione Diversamente …Insieme con l’attiva presenza del presidente Alfredo Marano e la collaborazione e l’intenso impegno in ogni senso di Luigi Lillo, Teresa Pellegrino, Maria e Lina Farina, Pellegrino Angela, Angelina e Carmela Di Caprio.

Il Sindaco nel suo breve discorso ha tenuto a sottolineare la continuità del suo lavoro di medico ospedaliero neonatologo con l’evento indirizzato a far conoscere sul territorio l’operatività

dell’Associazione per questi giovani meno fortunati. La manifestazione è pienamente riuscita con soddisfazione sia del Pastore Salvatore Interlandi dell’Associazione “Avvenire & Speranza” di Caserta che di Alfredo Marano presidente di “Diversamente … Insieme”.

La band cristiano-evangelica “Neapolitan Gospel” (Cosimo Alterio chitarrista, Giovanni Aterrano al piano, Emma Alterio vocalist) ha eseguito con un sound tutto mediterraneo brani tratti dal cd “So figlie a Dio”, testi e musica di loro creazione in cui esprimono in modo molto vivo e concreto la sete oggi che si ha di Dio e della povertà interiore che accompagna il nostro quotidiano, in una

prospettiva tuttavia di speranza proprio in Gesù che può dare ed essere luce vera in questo tempo.

Sono da sottolineare i vari momenti vissuti durante, la manifestazione, in particolare l’ora felice, di circa 25 bambini che hanno trascorso una giornata felice, giocando e fraternizzando tra di loro, dimenticando in tal modo per un po’ di tempo telefonini e social network. A seguire a dimostrazione dei giovanissimi del Karate della Scuola Fighter Dojo A.I.K.K.

Sarà certamente un’esperienza da proporre anche in altri contesti, quali potranno essere quelli delle scuole di ogni ordine e grado sul territorio della città di San Prisco. Un grazie sentito agli sponsor, da Mario Gravante di San Prisco alla Tifata Dolciaria dei fratelli Sbordone e Angelo Di Costanzo.