CARCERE DI ARIENZO, POMERIGGIO TRA GENITORI E FIGLI CON IL CABARET

0
8

ARIENZO – Nella casa circondariale di Arienzo si è tenuta la “genitorialità”

Il gruppo di cabaret “L’ORO DI NAPOLI”

, incontro tra i papà detenuti con i loro figli minorenni. Un pomeriggio tanto desiderato dalla direttrice del carcere di Arienzo dottoressa Maria Rosaria Casaburo, dall’area educativa nonché dal cappellano della casa circondariale don Sergio Cristo, sacerdote molto sensibile verso la comunità detentiva.

Questo tempo è stato animato da alcuni cantanti e cabarettisti Napoletani. Il grande Maestro Leo Ferrucci. Franca Sorriso, Fabiano.

Casa Circondariale di ARIENZO

I cabarettisti “L’oro di Napoli” composto da Claudio Serao e Stefania Pignatelli. Questo spettacolo offerto gratuitamente grazie alla sensibilità di coloro che si sono esibiti e dal signor Franco Giglio impresario di Music Service. Nel pomeriggio, inoltre, la comunità detentiva ha degustato alcuni prodotti preparati da alcuni detenuti che frequentano un laboratorio di pizzeria all’interno del carcere.