VENDEVA SIGARETTE DI CONTRABBANDO VICINO UN SUPERMERCATO, ARRESTATO DALLA GDF

0
7

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Durante uno dei classici controlli economici del territorio, la Compagnia della Guardia di Finanza ha arrestato un uomo di origine marocchina che si è macchiato del reato di contrabbando di sigarette. L’uomo, E. A., gravato da plurimi e recenti precedenti, stazionava vicino ad un supermercato del luogo con una busta fra le mani; alla vista delle forze dell’ordine ha tentato di nasconderla alla bell’e meglio, facendo insospettire i finanzieri. Nella busta sono state rinvenute tredici stecche di sigarette, risultate prive del marchio del Monopolio di Stato. La Guardia di Finanza ha ben pensato di approfondire la questione, optando per una perquisizione nell’abitazione del marocchino situata a Marcianise. Il controllo ha sortito i suoi effetti, con il ritrovamento di ulteriori 440 pacchetti di sigarette di contrabbando, tutti sottoposti a sequestro. L’uomo è stato dunque arrestato  per violazione all’art. 291-bis del D.P.R. 43/73.