“POSTO OCCUPATO”: IL COMUNE DI CASERTA ADERISCE ALLA CAMPAGNA CONTRO IL FEMMINICIDIO

0
6

PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE LA SERA DEL 25 NOVEMBRE LA FACCIATA DELLA REGGIA SARÀ ILLUMINATA DI ARANCIONE

CASERTA – Il Comune di Caserta ha aderito ufficialmente alla campagna nazionale contro il femminicidio denominata “Posto Occupato” e darà vita ad una serie di iniziative. L’adesione è stata sancita dall’approvazione di una delibera di Giunta, proposta dall’assessore alla Cultura, Daniela Borrelli, e dall’assessore alle Politiche Sociali, Maddalena Corvino.

La campagna “Posto Occupato” è stata ideata da Maria Andaloro ed è portata avanti sul territorio casertano dalle associazioni “Spazio Donna Onlus” e “Koinokalò”, che hanno dato un grande contributo alla realizzazione dell’iniziativa, collaborando sin dall’inizio con l’Amministrazione. In occasione del Consiglio Comunale, previsto per la giornata di domani martedì 21 novembre, sarà riservata una poltrona ad una locandina che rappresenta idealmente una vittima di femminicidio. L’Amministrazione Comunale ha deciso che tale locandina occuperà una postazione in occasione di ogni iniziativa di carattere pubblico che si svolgerà all’interno dell’Aula Consiliare.  Inoltre, la Giunta ha deciso di destinare una panchina presente in piazza Vanvitelli all’iniziativa, affinché sia considerata stabilmente simbolo del “posto occupato”. Il tutto avverrà nel mese di gennaio, con una cerimonia ufficiale alla presenza dell’ideatrice della campagna, Maria Andaloro.

“Vogliamo ringraziare le associazioni ‘Spazio Donna Onlus’ e ‘Koinokalò’ – hanno spiegato gli assessori Daniela Borrelli e Maddalena Corvino – per l’apporto fondamentale fornito in occasione di questa iniziativa. Invitiamo tutte le istituzioni pubbliche, in primis le scuole e l’Università, ad ‘occupare un posto’ almeno nella giornata del 25 novembre. Il Comune di Caserta ha aderito con grande convinzione alla campagna contro il femminicidio, inoltrando a tutte le scuole della città le locandine e chiedendo ai docenti di dedicare un momento di riflessione su questo importante argomento. Crediamo fortemente a questo tipo di iniziative, che devono rendere sempre più alta l’attenzione nei confronti di un fenomeno che purtroppo annovera ancora molti casi nel nostro Paese”.

Il Comune di Caserta, poi, celebrerà anche la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne attraverso un’iniziativa molto suggestiva. A partire dalle ore 20,30 di sabato 25 novembre, infatti, la facciata della Reggia sarà illuminata con il colore arancione, simbolo della campagna “Orange the World”, promossa dalle Nazioni Unite.