TARI: Il CODACONS CASERTA PARTE CON RICHIESTA RIMBORSI AI COMUNI E ALLE SOCIETA’ DI RISCOSSIONE

0
10

CASERTA – Incredibile successo del precedente comunicato stampa da noi pubblicato la settimana scorsa sugli errati calcoli della Tari effettuati dalla maggior parte dei Comuni italiani. Migliaia e migliaia le visualizzazioni sui social network e tantissimi sono stati gli utenti che sono venuti in sede e addirittura siamo stati contattati da reti televisive nazionali essendo stati tra i primi in Italia a sollevare la problematica ed affrontando giuridicamente la questione.

Il CODACONS CASERTA sentiti i suoi esperti ha deciso di iniziare la sua attività giudiziale per la richiesta di rimborsi. Già sono state inviate a tanti Comuni le istanze per conoscere le tariffe e le modalità di calcolo.

Ora meglio specifichiamo i criteri per accedere al rimborso.

                                                   CHI PUÒ CHIEDERE IL RIMBORSO:

  • Tutti coloro che hanno pagato la TARSU e la TARI dal 2011 ad oggi.
  • Tutti i proprietari di immobili a cui siano collegati pertinenze come garage, cantina, cantinola, (sia per uso domestico e sia per uso aziendale)

 

                                      QUANTO SI RECUPERA:

 

Se alcuni esperti hanno valutato in alcuni Comuni un esborso maggiorato anche del 72% dai dati in possesso dei nostri tesserati, possiamo affermare che il rimborso è valutabile in generale dal 25% al 40%

 

                                    DOCUMENTI CHE OCCORRONO:

 

Avvisi di pagamento e ricevute di versamento dal 2011 al 2016 ; Documenti di riconoscimento e Codice Fiscale

 

                               PROCEDURE DA ATTIVARE

 

Istanza di rimborso al Comune e al Concessionario. In caso di silenzio – rifiuto, ricorso alla Commissione Tributaria.

 

Spese da sostenere come da Statuto Codacons:

– Istanze: € 50 tesseramento –   € 50 n 2 istanze

 

 Ricorso Commissione Tributaria

Valore del

Rimborso da      0                 fino a 1032,00                 €    130

Rimborso da    1033,00        fino a 3000,00                 €    260

Da                  3001,00        in poi                                €    500

 

 

                                    AVVERTENZE IMPORTANTI 

 

Presentare l’istanza prima del 31/12/2017 consente il rimborso anche dell’anno 2011

Si ribadisce il solito concetto finale

“Ribelliamoci e riprendiamoci i nostri sudati euro”

Ribelliamoci seguendo la legge perché solo se siamo in tanti a presentare ricorsi contro tutte le illegalità, lo Stato e gli Enti la finiranno di demolirci e massacrarci e ricordatevi che in Italia viene rimborsato solo chi presenta il ricorso.

CODACONS CASERTA – STUDIO LEGALE GALLICOLA

N 1 IN CAMPANIA PER LA TUTELA DEI CONSUMATORI