MASTELLA LANCIA L’UDEUR 2

GLI OBIETTIVI DEL PARTITO: LA GIUSTIZIA E IL RILANCIO DEL SUD

NAPOLI – Clemente Mastella appare in gran forma questa mattina nella Sala Congressi della Stazione Marittima di Napoli, emozionato e carico quando presenta a Napoli l’UDEUR 2Riprendiamo questa storia che era stata interrotta attraverso umiliazioni e attraverso un po’ di cinismo ingiusto” ha detto alla platea.

    Pone subito l’accento sugli obiettivi, l’ex Guardasigilli, primo tra tutti  la giustizia, “ha bisogno di una rivoluzione copernicana” e, poi, il Sud “sempre più indifeso e trascurato”. Mastella guarda al centrodestra e ad un patto con l’Udc. “La mia scelta verso Berlusconi è perché ritengo che il Cavaliere oggi rappresenta una forma di equilibrio democratico nel Paese”, spiega e manda un messaggio anche al leader della Lega, Matteo Salvini: “Io ho la mia storia, non sono un riciclato”.

    Poi, mette in chiaro il ruolo dei democristiani, senza i quali “al Sud non si vince”…e poi avverte “Nel Mezzogiorno ci siamo noi e senza di noi il centrodestra non vince e non arriva al 40% necessario per vincere le elezioni e governare”.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+