IL VESCOVO D’ALISE CELEBRA LA TRADIZIONALE SANTA MESSA NATALIZIA PER IL VILLAGGIO DEI RAGAZZI

0

MADDALONI – Messa del Vescovo di Caserta, S.E. Rev.ma Mons. Giovanni D’Alise, per i circa 400 studenti della Fondazione Villaggio dei Ragazzi. La liturgia prenatalizia è stata celebrata stamane, alle ore 10.00, nella Basilica Minore del Corpus Domini di Maddaloni guidata dal Rettore Don Enzo Carnevale. Presente il dott. Felicio De Luca, Commissario Straordinario dell’Ente calatino ed i dirigenti scolastici Giovanna D’Onofrio e Pietro Napolitano. Durante l’Omelia, il Pastore della Diocesi di Caserta, dopo aver ringraziato il Commissario De Luca per l’arduo lavoro intrapreso per il superamento delle difficoltà che l’Ente sta vivendo, ha invitato gli studenti a condividerne ed a rinnovarne il principio ispiratore che lo ha guidato ad andare avanti nella sua lunga storia, ovvero l’amore di Dio per noi. Altresì, a costruire, unitamente ai responsabili, la salvezza dell’Istituzione, facendo emergere sempre più un’eccellenza di scuola degna di ricevere gli aiuti necessari e vitali per continuare il cammino. Infine, ad essere responsabili, a differenza di qualche adulto amministratore irresponsabile, nel portare avanti con fierezza la sua storia.

La celebrazione di questa Santa Messa non è una ritualità –  ha affermato il Commissario De Luca – ma un evento sentito e preparato dai nostri giovani studenti. Con grande gioia –abbiamo accolto il Vescovo D’Alise, che per noi, impegnati a dare un futuro all’Opera fondata da Don Salvatore D’Angelo circa 70 anni or sono, è un punto di riferimento imprescindibile. La Fondazione –  ha concluso il Commissario Straordinario dopo aver rivolto gli auguri natalizi al corpo docenti, agli alunni, ai genitori ed ai dipendenti tutti –  si riconosce totalmente in quanto detto nella sua omelia prenatalizia, impegnandosi sempre più a portare avanti un’attività socio-assistenziale, educativa e formativa a favore di tutti i giovani che la frequentano”. 

La Santa Messa è stata concelebrata da: Padre Andrea L’Afflitto della Chiesa dell’Annunziata, da Don Antimo Vigliotta, Parroco della Chiesa di Santa Margherita in Maddaloni, da Don Enzo Carnevale, Rettore della Basilica ospitante. Momento di grande commozione si è avuto allorquando il Commissario Straordinario ha salutato Don Stefano Tagliafierro, Parroco della Chiesa di San Benedetto Abate e figura storica dell’Ente calatino, assente, per l’occasione, per motivi di salute.