“RESTO AL SUD”, LA NUOVA LEGGE CHE AIUTA I GIOVANI IMPRENDITORI MERIDIONALI

0

FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER L’ACQUISTO DI ATTREZZATURE: NUOVE OPPORTUNITÀ PER I RAGAZZI DELLE REGIONI DEL SUD

“Una legge che aiutasse i giovani imprenditori del sud ad avviare un’attività nella propria regione, per produrre e creare lavoro…è questo che noi, associazione di piccole e medie imprese, abbiamo sempre auspicato ed ora finalmente è stata approvata”. Con queste parole la presidente provinciale della CLAAI, Adelaide Tronco, annuncia la legge che favorisce l’imprenditoria giovanile nel Mezzogiorno

“Il Decreto Legge dal nome accattivante, “Resto al Sud”, – continua la presidente Tronco – è una misura nata per favorire i giovani imprenditori del Sud, ma è anche un’opportunità, aggiungo io, per le donne che volessero tirar su dal nulla un’impresa. Un vantaggio per le giovani imprenditrici desiderose di realizzare un’idea…un sogno.

Il D.L. 91/20.06.17 concede di fatto un prestito, per avviare l’attività, finalizzato all’acquisto di attrezzature o alla ristrutturazione di un immobile fino ad un massimo di 200mila euro. Le agevolazioni finanziarie coprono il 100% dell’investimento, di cui il 35% a fondo perduto.

Una vera occasione messa a disposizione delle regioni meridionali dal Governo nel tentativo di frenare l’emorragia di giovani imprenditori dal Sud…un’opportunità che invito tutti a cogliere. Ma, come si sa, – dichiara in conclusione Adelaide Tronco – da sempre la mia attenzione è per le donne che ancora oggi mi sembrano avere minori occasioni di emergere…ed è quindi a loro in particolare che voglio segnalare questa legge. La CLAAI è a disposizione per qualsiasi chiarimento.