APERTURA CENTRI COMMERCIALI INTEGRATI, IL MNS NON CI STA

0

CASERTA – Si parla molto in questi giorni dell’apertura di tre centri commerciali integrati in Via Falcone, Via Borsellino e Parco Aranci, avallati dall’amministrazione guidata da Carlo Marino e dal PD in una situazione di assenza totale di dibattito pubblico. Marco Cerreto,, componente dell’ufficio politico di MNS dichiara in merito: “ Stupisce la grande leggerezza con la quale l’amministrazione si stia apprestando a prendere una decisione che affosserebbe le decine di piccole botteghe che già soffrono, e il silenzio sull’argomento ci preoccupa molto, quest’amministrazione dovrebbe portare a compimento il PUC, e invece di dedicarvisi, si approfitta della assenza di un piano urbanistico per fare ciò che si vuole, facendo finta di nulla “Gli fa eco anche il dirigente regionale Ciro Guerriero: ” il disegno cominciato con Antonio Bassolino allorquando da presidente della regione Campania autorizzo di tutto di più a pochi KM da Caserta sta per essere completato da quest’amministrazione,mentre si aprono nuovi centri commerciali tanti piccoli esercizi chiudono, com’è successo in Via Gasparri dove hanno chiuso già in due, complice anche una ZTL da rivedere completamente , abbiamo chiesto alla dirigenza cittadina del movimento di redigere delle note da indirizzare alle Organizzazioni sindacali e professionali di categoria per sensibilizzarli sull’argomento,inoltre chiediamo sin d’ora al Presidente del consiglio comunale Avv. Michele De Florio di convocare  un consiglio comunale  aperto nel quale si possa discutere e confrontarsi su questioni che rischiano di compromettere seriamente il futuro del piccolo commercio in città”