REGGIA, CENA DI GALA PER UN MATRIMONIO. EVENTO ORGANIZZATO DALLA URBAN PRODUCTION

0

di Francesca Nardi

Un aggiornamento sul mistero del ricevimento nuziale alla Reggia è addirittura necessario…ebbene gratta di qua e gratta di là, pare che qualcosa sia trasudato dalla cortina impenetrabile che sembra avvolgere, stranamente, l’evento…Innanzitutto non si tratta di un pranzo ma di una cena di gala e la società organizzatrice è la Urban Production di Milano.  Il tutto dovrebbe iniziare alle 20 di venerdì 5 gennaio…top secret i nomi degli sposi, al di là della notizia che parlava di un console, che potrebbe non essere lo sposo, ma un parente della sposa…Segretamente confermata intanto la presenza di Belen…Insomma gli ingredienti necessari per un matrimonio “esagerato” ci sono tutti, compreso il dubbio che si tratti della figlia di Ali Babà. Se non avessimo senso dell’umorismo e volessimo indulgere alla morale…potremmo parlare ed elucubrare per sei mesi sul costo di vizi e capricci…ma non è il caso…non è utile e non serve a nulla. Da due giorni, con la rigorosa consegna del silenzio, gli autotreni stazionano nei cortili della Reggia ed un via vai continuo di gente impegnata per la miglior riuscita dell’evento, incrina la solennità del luogo. E mentre l’ineffabile Chiomalvento  Felicori fa finta di niente noi ci interroghiamo sull’uso e consumo dei nostri Musei e dei nostri Monumenti.