CALCIO: NAPOLI, SI ASPETTA VERDI, DEULOFEU IL PIANO B

0
Simone Verdi del Bologna (fonte bolognafc.it)

di Alessandro Aita

NAPOLI – Primi movimenti di mercato per il Napoli di Maurizio Sarri. Durante questa pausa, che durerà ancora 10 giorni, il presidente Aurelio De Laurentiis cercherà di consegnare al proprio tecnico un paio di innesti per ampliare le rotazioni della sua squadra. Dopo un mese di attesa, è atterrato in Italia Zinedine Machach: il centrocampista francese, svincolato a settembre dal Tolosa dopo un feroce litigio con il suo viceallenatore Denis Zanko, è arrivato poco fa a Villa Stuart per sostenere le visite mediche di idoneità sportiva. Previsto già per oggi il suo arrivo nel gruppo, per poi decidere se potrà dare una mano da subito o se cederlo in prestito in giro per l’Italia per farlo ambientare in Serie A. Ma il Napoli guarda con urgenza all’attacco. Il primo obiettivo resta Simone Verdi, talento del Bologna. Il giocatore ha preso tempo fino a sabato, quando tornerà dalle sue vacanze a Dubai, ma l’apertura del padre Roberto, intervistato dal Corriere dello Sport, fa ben sperare: “Deciderà lui, ma non ha paura. A Napoli può essere protagonista”. Il numero 9 rossoblu può ricoprire tutti e tre i ruoli offensivi e dar dunque respiro al trio Mertenss-Insigne-Callejon nel momento più caldo della stagione; oltre a questo, Sarri lo ha già allenato e sa che può adattarsi al suo gioco fatto di velocità e coralità. In alternativa, si segue Gerard Deulofeu come piano B: lo spagnolo è in uscita dal Barcellona e il suo agente Gines Carvajal è atterrato proprio oggi a Milano, dove si incontrerà nei prossimi giorni con la dirigenza dell’Inter e del Napoli. Previsti anche movimenti in uscita, con la SPAL molto interessata a Lorenzo Tonelli, ma timorosa per il suo lungo utilizzo, non calcando i campi di gioco da un anno. Lo stesso difensore ex Empoli è monitorato anche dal Benevento e potrebbe rientrare nella trattativa-Ciciretti, semmai il Napoli volesse tesserare l’esterno romano già a gennaio.