LA SCRITTRICE NINA MISELLI PRESENTA “IO DONNA” AL CENTRO HECATE DI CASAGIOVE

0
di Giovanna Longobardi
 CASAGIOVE – Il Centro Hecate di Casagiove promuove per venerdì 19 gennaio alle ore 18:00 un pomeriggio di letture e riflessioni ospitando la scrittrice casertana ma di adozione emiliana Nina Miselli, che nell’occasione presenterà il suo ultimo lavoro bibliografico dal titolo emblematico “Io donna”. L’iniziativa, avviata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Piedimonte Matese e con il Centro Antiviolenza “STOP”,  nasce con l’intento di riaccendere il dibattito sulle problematiche relazionali che affliggono il più delle volte il contesto domestico e si tenterà di allargare il confronto toccando i vari aspetti in cui la violenza colpisce le donne. Contando  sulla partecipazione della giornalista Simona d’Albora, della psicologa dell’Associazione “Volontà Donna” Giovanna Menditto, della psicologa e psicoterapeuta Tina Altiero, della dottoressa Rosa Glorioso, della dottoressa Emanuela Borrelli della CGIL Ce, di Samira Lotfi Khah (Iran), presidentessa associazione Generazione Migrante e della professoressa Marilina Pugliese, insieme all’autrice Nina Miselli si soffermeranno sulle diverse sfaccettature di un fenomeno di importanza oramai sociologica. Attraverso la lettura del libro della scrittrice Miselli, che ha già firmato il successo di “Promoter”, incentrato sempre sulla violenza perpetrata alle donne, si darà voce a chi purtroppo subisce … in un universo psicologico femminile fatto spesso di silenzi.
Tra i presenti anche la Consigliera di Parità della Provincia di Caserta Francesca Sapone in rappresentanza delle istituzioni politiche.
La serata sarà allietata dalle note della fisarmonicista Daniela Esposito e immortalata dagli scatti della fotoreporter Mina Fiore.