BELLONA, AGGIORNAMENTO: DAVIDE MANGO SI TOGLIE LA VITA

0

BELLONAore21.30 Davide Mango, di 48 anni,  barricato in casa dalle 16,15 di oggi, dopo aver sparato e ucciso la moglie e ferito 5 passanti, ha rivolto la pistola contro se stesso, uccidendosi. L’ambulanza è sul posto ma i medici del 118 non hanno potuto far niente.

Si conclude così una giornata drammatica, cominciata nelle prime ore del pomeriggio con scene da far west a Bellona, nel Casertano, dove Davide Mango, già denunciato diverse volte per violenza domestica, diceva di aver ucciso la moglie, e si era poi messo sul balcone della sua abitazione iniziando a sparare verso la strada con un fucile; almeno 5 le persone ferite, nessuna in pericolo di vita, tra cui il comandante della stazione dei carabinieri di Vitulazio.

L’uomo si era poi barricato in casa, in via Cafaro. I carabinieri, che avevano trovato riparo dietro ad un muretto per evitare di essere colpiti, hanno tentato per ore di convincerlo ad arrendersi. “C’è tuo figlio che ti aspetta nell’ambulanza. Vieni. Hai due pistole e due fucili e noi non possiamo venire da te”. Così l’ufficiale del reparto operativo dei carabinieri di Caserta nei momenti concitati della negoziazione.

L’area intorno alla casa era stata circoscritta da numerose auto dei carabinieri e della polizia, come si vede nelle immagini scattate dal nostro fotoreporter Gianfranco Carozza..