45 ARRESTI FRA GLI AFFILIATI DEL CLAN MOCCIA

0

NAPOLI – 45 persone affiliate in qualche modo al Clan Moccia, attivo sul territorio campano nei comuni di Afragola, Casoria, Arzano, Frattamaggiore, Frattaminore, Cardito, Crispano, Caivano ed Acerra, sono state arrestate questa mattina dagli agenti della Dia, dalla squadra mobile di Napoli e dai carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna con l’ausilio della Guardia di Finanza. L’indagine, che si è avvalsa di alcuni collaboratori di giustizia, si è basata su alcune intercettazioni di colloqui in carcere, ha ricostruito la costituzione del clan, tra cui i suoi senatori indicati come ‘affidatari delle direttive’ ed evidenziato come Modestino Pellino, morto il 24 luglio 2012, gestisse le operazioni, subordinato solo al capoclan Luigi Moccia. Le accuse vanno dall’associazione mafiosa alla detenzione di armi comuni e da guerra, estorsioni e riciclaggio di ingenti somme di denaro. Tra i coinvolti anche Anna Moccia, la ‘vedova nera della Camorra’ morta lo scorso settembre.