CASERTA, BLITZ ARMATO AL SUPERMARKET POCO PRIMA CHIUSURA: LA P.S. INDAGA

0

ZINZI (FI), EMERGENZA SICUREZZA 

 CASERTA – La Polizia di Stato indaga su una rapina avvenuta ieri sera a Caserta in un supermercato che si trova in piazza Generale Dalla Chiesa. Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Caserta cercano due o forse tre uomini che ieri sera hanno realizzato il colpo poco prima della chiusura dell’esercizio, verso le 19.30. A fare irruzione nel negozio sono stati due banditi con il volto coperto e armati di pistola; i malviventi, probabilmente italiani, sono andati direttamente verso le casse, hanno minacciato le cassiere facendosi consegnare il bottino di giornata, oltre 1100 euro.

Sono poi fuggiti a bordo di un auto guidata probabilmente da un terzo complice.

Sulla vicenda si è scatenata una polemica politica, tipica del periodo preelettorale. In una nota, il consigliere regionale di Forza Italia Giampiero Zinzi, parla di emergenza sicurezza a Caserta, sebbene le rapine non avvengano tutti i giorni. “E’ emergenza sicurezza a Caserta – afferma – i cittadini hanno paura perché non sono adeguatamente tutelati. La rapina brutale di ieri sera al supermercato in pieno centro e in un orario di punta, mette in evidenza come ormai la città sia terra di nessuno. Istituzioni responsabili non possono permettere che ciò accada”.