BASKET, LA JUVECASERTA PUO’ RINASCERE: E’ IL GIORNO DELL’ACQUISIZIONE DI VENAFRO

0

di Alessandro Aita

20112016 – castel morrone – caserta – palamaggio – sport – basket – serie a – juvecaserta vs capo d orlando – nella foto la tifoseria casertana – foto di Gianfranco carozza

CASERTA – Oggi è il giorno del ritorno del basket nel capoluogo campano. Lo scorso 19 gennaio è stato annunciato che degli imprenditori casertani avrebbero concluso il successivo 30 gennaio l’incontro per l’acquisizione della Dynamic Venafro, società militante nel girone D della serie B, terza serie nazionale. Ebbene, il 30 gennaio è arrivato; possiamo annunciare che l’incontro fra le due parti avverrà regolarmente stasera. Non dovrebbero esserci intoppi nell’acquisizione del titolo sportivo, che verrà spostato a Caserta alla fine della stagione 2017/2018 per poi associare alla squadra, con il benestare di Raffaele Iavazzi, il nome Juvecaserta. Alla chiusura della trattativa, come dichiarato in precedenza, è stato affermato che verranno presentati i nomi degli investitori, di cui non si conoscono ancora le generalità; ci interroghiamo su perché tanta segretezza attorno alle alte sfere del nostro basket. Intanto continua a prendere piede l’idea di acquisto di un titolo di A2, che sarebbe possibile scambiandolo con il titolo di Venafro. Possibile perché in questo modo la società casertana diventerebbe titolare del codice FIP della Dynamic, ovviamente iscritta all’organismo nazionale da più di un anno (da ricordare che l’ultima Juvecaserta era iscritta con il codice FIP di Castelletto Ticino, di cui si acquisì il titolo di seconda serie nel lontano 2004); essendo che lo scambio di titoli può avvenire solo fra due società iscritte alla FIP da più di un anno, il tutto può avvenire regolarmente. Tutto fatto per il passaggio del Palamaggiò ad una società di Iavazzi, che aveva vinto la gestione lo scorso luglio per una cifra di 80mila euro in 2 anni.