I GIOVANI TUORESI CONTRO IL MEGA PARCHEGGIO IN PIAZZA SUPPA

0
Piazza Suppa – Tuoro

TUORO (CE) – Il Laboratorio Democratico di base di Tuoro costituita da giovani tuoresi è critica la decisione del sindaco Carlo Marino di avviare una mega progetto per un parcheggio in Piazza Nicola Suppa.

“L’idea progetto dell’amministrazione comunale Marino di “Riqualificazione” della frazione di Tuoro, – affermano – che inizia col sottrarre verde ed area sociale di Piazza Suppa, non ci trova consenzienti

Le frazioni di Tuoro e Santabarbara con le nuove conurbazioni abitative, compreso P.co Primavera, abbisognano di uscire dal degrado, ma non con una nuova colata di cemento.

La disponibilità all’amministrazione di denaro pubblico dev’essere momento di analisi e di confronto per l’adozione di progetti utili alla socialità e non solo indirizzati alla spesa per il solo indotto che questa potrà generare.

Si porta a conoscenza l’amministrazione comunale che:

  1. non c’è stato alcun coinvolgimento degli abitanti delle frazioni, infatti non ci sono stati incontri con gli abitanti da cui sia emersa la necessità di un parcheggio in questa zona e, in particolare, da allocare sotto la piazza; né tantomeno c’è uno studio di fattibilità che prende in esame la situazione al contorno e che giustifichi tale scelta;
  2. non è stato valutato che lo scavo determina l’abbattimento di alberi di alto fusto che costituiscono l’unica zona verde di un’area densamente abita, a cerniera con il tessuto antico della frazione (che non ha altri spazi verdi pubblici), scaturito dagli standard urbanistici;
  3. non è stata presa in esame la viabilità al contorno e di accesso al futuro parcheggio;
  4. perché realizzare un parcheggio ex novo, quando la frazione ha bisogno di un’attenta manutenzione alle strade, fogne, rete idrica e marciapiedi?
  5. sarebbe auspicabile stornare la somma destinata al parcheggio alla via di accesso alla frazione (via pigna), su cui si attesta uno degli ingressi alla città: lo svincolo della tangenziale (appunto Tuoro-stadio), migliorando la sede stradale e attrezzandola con una pista ciclabile e marciapiedi delle giuste dimensioni, che consentano un collegamento rapido con il rione cerasole, ove sono ormai allocati tutti i servizi a supporto della frazione;
  6. necessita inoltre un disegno organico di tutta l’aera (Tuoro-Garzano- S.Barbara-Staturano) oramai saldata con il rione cerasole e petrarelle (zona fiera) riferendosi anche al preliminare del P.U.C, che prevede agli svincoli i parcheggi scambiatori.

Tuttavia siamo favorevoli ad un incontro col Sindaco Avv Carlo Marino e la sua giunta, lieti di poter venire a conoscenza dei progetti e fiduciosi del buon lavoro che Egli sta facendo.

I Giovani Tuoresi.