IL CARNEVALE 2018 PER I DIVERSAMENTE ABILI

2

di Carmine Eliseo

Logo dell’Associazione “Diversamente Insieme”

SAN PRISCO – Con il Patrocinio morale dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco D’Angelo e l’impegno dell’assessore ai Servizi Sociali, Lina Abbate, domenica 11 ottobre, raduno nei pressi della villetta di Viale Trieste e partenza alle ore 15.00, con un carro addobbato e in sicurezza, che ospiterà alcuni ragazzi portatori di handicap. Altro principale artefice di questa manifestazione è l’Associazione Cattolica Santa Croce guidata da don Enzo di Lillo. Partecipano anche i ragazzi dell’A. C. della Parrocchia di S. S. Maria Costantinopoli, guidata da don Giuseppe Cappabianca e da don Marco Pascarella, che in pochi mesi è divenuto il beniamino di grandi e piccini, quindi il successore naturale di don Peppino. La prima sosta in Piazza Cardella, con una baby dance e palloncini, poi l’arrivo nella sede dell’Associazione in Via Cimarosa dove allieteranno la serata animazioni e giochi del gruppo guidato dal giovane Sbordone che con il suo gruppo di specialisti in giochi, cercherà di rendere questa giornata meravigliosa, visto che questi ragazzi necessitano di contatto umano continuo per sentirsi parte integrante di una società consumistica che dimentica, a volte, questa categoria, bistrattata dalle istituzioni a livello nazionale. Loro devono essere inseriti nel modo migliore e sentirsi a proprio agio anche con un posto di lavoro, per pianificare il loro futuro, quando perderanno i loro genitori, i quali sicuramente domenica saranno felici che qualcuno ha organizzato per i loro figlioli, una giornata diversa dalla routine quotidiana. L’amministrazione comunale guidata da D’Angelo, dopo la brutta pagina nera che ha caratterizzato l’ultimo consiglio comunale, ha trovato lo spirito giusto, con la vulcanica Lina Abbate, per ripartire, cercando di venire incontro ai bisogni della collettività, mettendo a parte rancori personali che certamente non giovano all’immagine della città di San Prisco nell’intera provincia di Caserta. Non serve apparire sui quotidiani locali, preannunciando realizzazioni che non avvengono, ma finalizzare in tempi brevi, evitando la politica spettacolare che non produce effetti sulla collettività locale che conosce bene gli attori del civico consesso, sia dentro che fuori l’aula consiliare.

2 Commenti

  1. Mi sembra fortemente irrispettoso, dare i meriti organizzativi, a chi non ne ha. L’evento è stato fortemente voluto ed ideato dall’associazione “diversamente insieme” di San Prisco. Prima di rendere pubbliche delle notizie, sarebbe opportuno informarsene accuratamente.

  2. LA MANIFESTAZIONE E’ STATA VOLUTA E ORGANIZZATA ESCLUSIVAMENTE DALL’ ASSOCIAZIONE ” DIVERSAMENTE INSIEME” ED IN COLLABORAZIONE CON LE AC DI S. PRISCO CON IL PATROCINIO MORALE DEL COMUNE.

    Il DIRETTIVO

Comments are closed.