VIDEO/INTERVISTA A EDGARDO URSOMANDO: BIODIGESTORE…PARLIAMONE

0
5

CASERTA – Il biodigestore che si vorrebbe…tutti tranne i cittadini…a Ponteselice: è questa la grande questione che aleggia sulle teste dei cittadini e dei politici locali in un momento, quello della campagna elettorale per le politiche 2018, in cui discutere di impianti per i rifiuti è cosa davvero spinosa. Ed è forse per questo, per carattere, per voglia di provocazione o  per forzare la mano proprio in questo momento che Edgardo Ursomando, commissario provinciale dei Verdi, ha pubblicato sul proprio profilo facebook questo post: “È necessario affrontare la questione del biodigestore una volta e per tutte. Questa vicenda è stata caratterizzata dalla poca trasparenza adottata dall’amministrazione del Comune di Caserta. Anche l’ultima determina prodotta dal comune capoluogo resta poco comprensibile e avara di allegati esplicativi. Mi faccio promotore dell’organizzazione di un dibattito aperto, al quale spero partecipino tutte le forze politiche, le associazioni, gli esperti del settore, ma ancor di più i cittadini di Caserta, San Nicola la Strada, Recale, Capodrise e Casagiove. Il grido di aiuto dei 4 sindaci confinanti con l’area di Ponteselice, non può e non deve essere ignorato. Si faccia chiarezza con un contraddittorio chiaro e leale, così finiranno di essere alimentate le leggende metropolitane che volutamente girano sul web propinate dai soliti imbonitori che parlano degli impianti di Vienna o Brescia, magari senza esserci mai stati”.