CODACONS CASERTA, NUOVE REGOLE DI FATTURAZIONE: ATTENTI AI TRABOCCHETTI DELLE MULTINAZIONALI

0
8

L’avvocato Maurizio Gallicola – CODACONS Caserta – informa i contribuenti circa le nuove regole sulla fatturazione e mette in guardia i cittadini da eventuali trabocchetti delle grandi multinazionali e società ai danni degli italiani.

L’avv. Maurizio Gallicola

Il CODACONS CASERTA fa sapere che secondo la nuova Legge di Bilancio approvata nel Dicembre 2017 e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 27 Dicembre 2017, “nei contratti di fornitura di energia elettrica e gas, il diritto al corrispettivo si prescrive in due anni” e non più in cinque.

Pertanto, dal 1 Gennaio 2018, per le bollette della luce e del gas, eventuali contestazioni di morosità potranno essere effettuate solo entro due anni e dunque non sarà più necessario conservare la testimonianza dell’avvenuto pagamento per cinque anni, cosi come avveniva fino ad ora.

Il CODACONS CASERTA tiene a precisare quindi che eventuali contestazioni di morosità per un periodo superiore a due anni non possono essere prodotte ai danni del contribuente. Inoltre da ora in poi per i fornitori di servizi diventa imperativo uno scatto di efficienza nella relazione con il cliente e d’ ora in poi i fornitori incapaci di muoversi in tempi brevi perderanno semplicemente il denaro dovuto dai clienti morosi, oltre a dover lasciare in pace quelli che sono in regola con i pagamenti.

Il CODACONS CASERTA esprime soddisfazione per questa decisione approvata dal legislatore ma tiene alta la guardia contro eventuali soprusi da parte di gestori e fornitori di servizi ed invita i contribuenti ad essere vigili ed eventualmente a reagire.

Per contattarci telefonare allo 0823/355241 oppure scrivere a info@studiogallicola.it o info@codaconscaserta.it