ASL, CHIUSURA SPDC, LE “CARTE” PASSANO ALLA REGIONE

0

La Direzione generale della programmazione sanitaria del Ministero della Salute ha trasmesso per competenza, alla direzione generale per la tutela della salute della Regione Campania la denuncia relativa alla chiusura del Servizio Psichiatrico dell’Asl che il 27 dicembre 2017, il sindacato Nursing Up nella persona della responsabile provinciale Rosa Nuzzo aveva inviato con la condivisione di tutte le RRSSAA e RRSSUU alla Procura della Repubblica, al presidente della Giunta Regionale. L’Asl di Caserta aveva disposto la chiusura temporanea del SDPC di Caserta per lavori di adeguamento urgenti ed improcrastinabili, trasferendo ad Aversa e a Sessa i servizi di competenza territoriale. La disposizione, arbitraria ed in assenza di una corretta programmazione aveva determinato, secondo la denuncia circostanziata del Nursing up l’assenza di assistenza in tutto il territorio casertano e zone limitrofe. La Regione peraltro già investita del problema, oggi viene ufficialmente delegata dal Ministero a valutare la questione che continua a comportare gravi disagi per l’utenza direttamente interessata.