TRE TAXI ABUSIVI FERMATI NEL NAPOLETANO

0

NAPOLI – I Controlli anti abusivi del Nucleo Mobilità Turistica della Polizia Municipale di Napoli, a tutela degli utenti e dei turisti in città, hanno portato ad accertare 3 abusivi, privi di autorizzazione, che offrivano  servizi di accompagnamento. Due di loro sono stati contattati dal personale della Turistica che poi ha provveduto a sorprendere gli abusivi una volta caricati i clienti. Per  trasporto da Mergellina all’Aeroporto la tariffa richiesta da entrambi gli abusivi era di 20 euro. Uno dei due circolava anche sprovvisto di assicurazione e di revisione nonché  con patente scaduta di validità e pertanto è stato sanzionato ed il veicolo sottoposto a sequestro. I conducenti sono stati verbalizzati per esercizio abusivo del trasporto pubblico di persone con il fermo amministrativo dei veicoli. In piazza Principe Umberto un altro tassista abusivo è stato sorpreso a circolare con patente revocata per motivi di giustizia e senza assicurazione. E’ stato quindi sanzionato per esercizio abusivo di trasporto pubblico di linea, mancanza di assicurazione, denunciato all’Autorita’ Giudiziaria per guida con patente revocata ed il veicolo sottoposto a sequestro. Ulteriori controlli assidui sono stati compiuti sul Lungomare in prossimità dei grandi alberghi sia nei confronti dei tassisti che degli NCC. Durante questa attività è stato sorpreso un tassista che abusivamente prelevava clienti presso un famoso albergo pur operando con autorizzazione di altra città e con il tassametro spento. Lo stesso è stato verbalizzato e segnalato alla città di provenienza. Inoltre sono stati compiuti controlli presso gli stalli riservati  ai taxi in centro e controllati 16 taxi ed NCC elevando cinque verbali ai sensi dell’art 86 cds per irregolarità nello svolgimento del servizio.