ASL…L’OASI DELLE CAUSE PERSE E DEI FURBETTI…

“Eliminare le conflittualità interne”…c’è stato un momento in cui tutti hanno creduto che il direttore generale di freschissima nomina facesse sul serio…e qualcuno ha persino, ingenuamente sospirato…”finalmente…vuoi vedere che questo Mario De Biasio fa sul serio?”, mal gliene incolse…mai la conflittualità è stata così evidente o almeno lo è stata la creazione dei presupposti che generano conflittualità, l’alimentazione continua della stessa…in altri termini i figli ed i figliastri non sono stati mai così ben selezionati come lo sono adesso…E’ già un passo avanti per l’emersione totale dei fatti…Se diamo un’occhiata alla sfilza di ricorsi al Tar ed al Tribunale del Lavoro, decisamente il manager De Biasio ha prodotto tutto ed il contrario di tutto…Ultime in ordine di tempo ed a sostegno di quanto affermiamo, le condanne al risarcimento di vari dipendenti che sono doverosamente documentate nella delibera 236 del febbraio in corso a firma del giudice del Lavoro e la delibera 235 del tar Campania. Tutto ciò a prescindere dalle corpose parcelle dovute ai legali esterni incaricati ed ai presumibili risarcimenti previsti in migliaia di euro e le inchieste avviate dalla Procura della Repubblica…Con questo quadro davanti agli occhi, chiunque si darebbe una regolata ma le eccellenze della Direzione Generale dell’Asl sono audaci e come tutti gli audaci osano, osano sempre fino ad apparire “dispettosi”…sembra quasi che ci si mettano d’impegno a provocare, quasi volessero dimostrare che tanto… fanno esattamente ciò che vogliono…Ci riferiamo ovviamente  alla solita storia, al solito incarico del solito funzionario dell’Asl, il solito Mario Passariello, onnipresente ed insostituibile segretario di Commissione ed anche questa volta, l’ennesima, lo troviamo in qualità di segretario verbalizzante per la selezione di 45 Veterinari, come recita la delibera 234 del 23 febbraio u.s. Ma…un momento…ma non erano stati sequestrati tutti gli atti relativi al Concorso per Veterinari? L’oggetto della delibera 234 parla della riformulazione della graduatoria finale di merito…Audite …audite…Ricordiamo che l’avviso pubblico di cui sopra era stato indetto con delibera 1061 del 10 agosto 2017  e prevedeva l’assunzione a tempo determinato di 45 veterinari e che sullo stesso abbiamo abbondantemente disquisito…e ricordiamo inoltre, che gli atti sono stati sequestrati… Ciò che mancava al nostro corredo di informazioni sul caso, era la richiesta di rettifica della graduatoria avanzata dai candidati De Luca Rosanna, Angelo Coletta, Esposito Antonio e Florio Jole…bene… con la delibera 234 si riposizionano i candidati Esposito Antonio e Florio Jole rispettivamente al 56° posto il primo e al 120° posto la seconda…Ci si chiede se sia stato legittimo deliberare in tal senso a fronte del sequestro degli atti relativi al concorso…Ce lo chiediamo e per la verità…siamo sempre più costernati….

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+