PIETRO GRASSO SU BLOOD MONEY: “FANPAGE CORAGGIOSA, MA NON MISCHIAMO I RUOLI”

NAPOLI – Pietro Grasso, Presidente del Senato e candidato premier con Liberi e Uguali, esprime la sua solidarietà alla redazione di FanPage sull’inchiesta ‘Blood Money’: “Quei giornalisti coraggiosi hanno dato visibilità a qualcosa che giaceva sotto pelle in questa regione e che sicuramente accade anche altrove. Chi li aggredisce e minaccia, come ha fatto Vincenzo De Luca, deve sapere che noi siamo con loro perché una stampa libera, autorevole e forte è un fondamentale presidio di democrazia”. Grasso mette in guardia, tuttavia, da “una confusione di ruoli”, “un cortocircuito pericoloso che fa male, malissimo all’Italia”. “E bisogna fare ordine, portare il dibattito e l’indignazione sul binario giusto altrimenti nessuno scandalo, nessuna inchiesta, nessuna denuncia è sufficiente a dare ai cittadini l’orgoglio e gli strumenti necessari per cambiare le cose. La magistratura indaga e punisce i reati; la stampa descrive la realtà e aiuta i cittadini a comprendere ciò che accade; la politica assume decisioni (non gli amici), governa il territorio, guida una comunità”.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+