ELEZIONI – CROLLO DEL PD A SALERNO: FLOP DI DE LUCA jr, ARRIVATO TERZO

SALERNO – Crollo del Pd a Salerno. Dopo essersi chiuse tutte le 311 sezioni, Piero De Luca, figlio primogenito del presidente della Regione Campania e candidato al collegio uninominale di Salerno per il Pd e nel proporzionale di Caserta, nel collegio uninominale salernitano è stato ampiamente superato da Nicola Provenza del Movimento 5 Stelle che ha ottenuto 67.635 voti (con una preferenza del 40,84%). De Luca jr., invece, si deve accontentare del 23,13% preferenze pari a 38.305 voti. Meglio di lui Gennaro Esposito della coalizione di centrodestra che ottiene 45.229 voti (27,31%). Secondo i dati del Ministero dell’Interno, su 235.773 elettori, i votanti sono stati 171.604 (72,78%), le schede non valide 5.997 ( di cui bianche: 2.191 ), le schede contestate 16. Nella sua città, Salerno, Piero De Luca ha ottenuto il 26,46%, sotto al competitor Provenza che ha raggiunto il 38,88%. Gennaro Esposito, invece, in città, si è fermato al 25,54%.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+