SEQUESTRO PER OLTRE 35 MILIONI AD UN IMPRENDITORE DEL NAPOLETANO

NAPOLI – I Nuclei di Polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Bologna e Napoli ha sequestrato beni per un valore complessivo di oltre 35 milioni di euro all’imprenditore edile attualmente in carcere Antimo Morlando dopo il provvedimento del Tribunale di Napoli. L’uomo venne già arrestato nel luglio 2017 nell’operazione ‘Omphalos’ con le accuse di usura, esercizio abusivo dell’attività finanziaria, interposizione fittizia di quote societarie, intestazione fittizia di beni e indebita percezione di erogazioni, il tutto con l’aggravante del metodo mafioso per aver agevolato i clan Morelli ed Aversano. Morlando era considerato il fulcro della pianificazione delle attività estorsive sul territorio, poi materialmente eseguite da altri. Successivamente si è dedicato al settore immobiliare avviando numerose speculazioni edilizie e a truffe nel settore assicurativo.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+