RAFFAELE PIAZZA, CONSIGLIERE NAZIONALE PSI, PRECISA…

1

Il consigliere nazionale del PSI Raffaele Piazza ha chiesto la smentita all’articolo “IL SEGRETARIO PROVINCIALE DEL PSI SI PREOCCUPA DI “INSIEME” E NON DEI SOCIALISTI DI TERRA DI LAVORO” del 9 marzo 2018 a firma di Carmine Eliseo, chiedendo la rimozione del nome del padre Marcello Piazza. Pur essendo palese l’errore, in quanto essendo Marcello Piazza deceduto non poteva aver rilasciato alcuna intervista, riteniamo doveroso pubblicare la smentita e le precisazioni del consigliere Piazza.

“Nell’articolo improvvidamente si parla di mio Padre Marcello Piazza che è mancato tre anni fa. Accostare il nome di un uomo che ha fatto il consigliere provinciale per venticinque anni e comunale per cinquanta sempre eletto con i voti e non nominati e sempre nello stesso partito il Psi ad un articolo denigratorio e falso ideologicamente è una offesa alla sua memoria che come famiglia non tolleriamo. Mio padre è stato portato in chiesa e tumulato con la bandiera avvolta sul feretro è non voglio che sia strumentalizzato.

Nel merito da consigliere nazionale del Psi smentisco categoricamente la veridicità delle affermazioni contenute. Il Psi provinciale è forte… ha raddoppiato i voti dalle ultime regionali e dalle nazionali del 2013 ed eleggerà un consigliere nazionale nel 2020.

1 commento

  1. Chiedo umilmente scusa al compianto ed umile, onesto, lavoratore nonchè autorevole compagno del glorioso PSI, Marcello Piazza.

Comments are closed.