DROGA IN UN BAR DI CAIVANO, AI DOMICILIARI I TRE TITOLARI. DOSI NASCOSTE IN ACCENDINI

I carabinieri della compagnia di Casoria hanno setacciato un bar di Caivano gestito da tre giovani incensurati del posto: Antonio Castaldo, 28enne, la sorella Ida Castaldo, di 21, e Giuseppe Tuppo, 28enne. All’interno di 3 accendini i militari hanno rinvenuto 28 dosi di cocaina. Nell’abitazione adiacente sono stati sequestrati 15.300 euro ritenuti provento di spaccio, una pistola a salve senza tappo rosso, una dose di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. I gestori del bar sono stati arrestati e dovranno rispondere di detenzione di stupefacente a fini di spaccio; per loro sono stati disposti i domiciliari.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+