QUINTO APPUNTAMENTO DI ‘I CONCERTI LETTERARI’ AL LICEO GIANNONE

0

CASERTA – Venerdì 23 marzo 2018 alle h. 15.30 presso l’Aula Magna del Liceo Classico “P. Giannone” di Caserta si terrà il quinto appuntamento del progetto di lettura e di presentazione di libri “I Concerti Letterari”, giunto ormai al suo quarto anno di vita. Protagonista sarà la letteratura odeporica e i viaggi intesi non solo come spostamento fisico, ma anche come percorsi di crescita dell’anima e dell’intelletto: con l’intento di attraversare e approfondire diversi generi letterari, infatti, la docente referente, prof. ssa Daniela Borrelli ha scelto l’ultimo libro di Vittorio Russo, Transiberiana, edito da Sandro Teti nel 2017, quale focus della discussione. Vittorio Russo, capitano di lungo corso, è giornalista, viaggiatore e scrittore di saggi e racconti. Ha pubblicato ricerche e studi sulle origini delle religioni e del cristianesimo, vincendo nel 1980 il Premio Montecatini per la saggistica. È autore di antologie narrative e di romanzi; dai suoi viaggi sono nati libri che intrecciano geografia, mito e storia, tra cui Sulle orme di Alessandro Magno (2008) e L’India nel cuore (2012), premio letterario Albori 2012 e finalista al premio Rea 2013.  Quest’ultima narrazione di viaggio è l’affascinante diario di un’impresa non da poco, dal momento che egli si è avventurato lungo il leggendario percorso della ferrovia Transiberiana, la quale dall’Europa all’Asia attraversa tutta la Russia, passando per la Mongolia, per terminare a Vladivostok, al confine con la Corea. Non si tratta soltanto, com’è evidente, di un complesso itinerario geografico, che attraversa paesaggi di solenne bellezza, dalle montagne del Caucaso alle foreste siberiane alle steppe mongole; quello lungo la Transiberiana è una sorta di pellegrinaggio nella storia e nella geopolitica, talvolta fuori dal tempo, come può sembrare attraversando i piccoli villaggi isolati nella taiga. Dopo i saluti della D.S. prof. ssa Marina Campanile e un’introduzione a cura della prof. ssa Daniela Borrelli, dialogherà con l’autore la prof. ssa Marilena Lucente, pugliese, che vive da tempo a Caserta dove insegna e collabora con giornali e riviste. Tra i suoi testi di narrativa, Scritto sui banchi e Di dove sei (Cargo 2005 e 2008) e Le giocatrici (Spartaco 2014). Per il teatro ha pubblicato il testo Napoli 1967. Rivoluzione d’amore (Caracò 2012), vincitore del Premio giuria popolare Antonio Laudiero – Teatro per l’impegno civile. È autrice anche di saggi pedagogici per la scuola. Per la trasmissione radiofonica Fahrenheit RaiRadioTre ha curato un ciclo di audio documentari intitolati Fahrescuola (marzo 2013).