RIAPRE IL “PLATANI” DOPO IL RAID VANDALICO

0
   Giovanni INNOCENTI

 AVERSA – Dopo il raid vandalico avvenuto presso l’istituto  “Platani” di Aversa nella notte tra il 22 e 23 aprile, che ha obbligato la dirigente Annalisa Marinelli a chiudere la scuola, il Comune normanno è subito intervenuto per il ripristino delle condizioni di agibilità del plesso scolastico.

A prendere in mano le redini della situazione, al fine della sua risoluzione, è stato il consigliere comunale Giovanni Innocenti, il quale ha esortato i dirigenti a contattare la ditta addetta ai lavori, che si è recata presso il “Platani” il 2 maggio, con una squadra di una decina di operai.

“Si è creata una forte sinergia con gli uffici di competenza, con l’intento comune di risolvere il problema nel minor tempo possibile – afferma Innocenti – . La scuola è nuovamente accessibile agli studenti a partire da oggi”.