PRESENTAZIONE LISTA M5S, SANTO: NO ALLE FALSE PROMESSE, OBIETTIVO RIPRISTINO DELLA NORMALITA’

0
MADDALONI – intanto Vilma Moronese attacca il centrodestra
Si è svolta la presentazione della lista del Movimento Cinque oggi pomeriggio in Piazza della Vittoria.
A sostegno di Tina Santo i portavoce Antonio Del Monaco, Vilma Moronese, Agostino Santillo, Margherita del Sesto e Giuseppe Buonpane.
Ad introdurre la candidata, l’avvocato Michele Ferraro che ha ricordato così l’excurcus recente del M5S:
“Ricordate quei ragazzi sprovveduti, inesperti? Bene, ora si apprestano a governare l’Italia. Mi auguro che sia di buon auspicio anche per quel che riguarda la candidatura di Tina visto che viene anche lei definita così dai nostri nemici politici.”
Giunge dunque il momento di una emozionata Santo. Ecco alcune fasi salienti:
“Ho accettato la candidatura perché ho voglia di lottare, credo nel cambiamento e ho avvertito il bisogno di metterci la faccia per l’amore nei confronti di mio figlio affinchè possa crescere in una realtà diversa e per le future generazioni.
Il nostro programma elettorale è molto semplice e non implica cose irrealizzabili, tutt’altro. L’obiettivo principale è il ripristino della normalità.
Tra le nostre priorità la bonifica di Cava Monti, la risoluzione degli allagamenti di via Cancello e la sicurezza che in questa città manca.”
Particolarmente rilevante l’intervento della Senatrice Vilma Moronese:
“Ho letto brevemente la storia politica recente di Maddaloni. Nessuna amministrazione comunale ha terminato il mandato. Il centrodestra ha concluso la rispettiva esperienza di governo anzitempo. Chi è “Caduto” per la mancata approvazione del bilancio, chi per aver intascato mazzette dalla ditta incaricata per il servizio della raccolta rifiuti e, lo scorso anno, unico caso in Italia, un sindaco che dura un solo consiglio comunale. Una maggioranza eletta di sinistra con un sindaco avverso alla maggioranza in consiglio comunale. Ed ora, alcuni di quei consiglieri comunali che firmarono le dimissioni, sono entrati a far parte di quella coalizione a sostegno di quel Sindaco che solo pochi mesi fa hanno sfiduciato”.